top of page

La Gioia che dà il Signore, non è la gioia del mondo


Miei cari fratelli e sorelle, il mio pensiero oggi è rivolto al raduno di Israele, non c’è nient’altro di altrettanto grande, nient’altro di altrettanto importante, nient’altro di altrettanto maestoso. Il raduno è il riconoscimento supremo del fatto che “il valore delle anime è grande agli occhi di Dio”. Stiamo radunando i figli di Dio in questi ultimi giorni affinché le “benedizioni [siano] riversate sul loro capo” e abbiano le promesse delle “ricchezze dell’eternità”. Ne consegue che per radunare Israele abbiamo bisogno di missionari.


Il Signore ha bisogno di voi!

Inginocchiatevi e chiedete al Padre Celeste qual'è il modo giusto per voi giusto di svolgere la vostra missione. Se avete desiderio di servire Dio, siete chiamati all’opera. Tale opera è incentrata sulla legge del raccolto. In Giovanni leggiamo: “Affinché il seminatore e il mietitore si rallegrino assieme”(Giovanni 4:36).


Che cosa state facendo in questa fase della vostra vita?

Sono tanti i modi in cui voi potete essere missionari e potete fare ciò che nessun altro può fare! Siete una forza positiva straordinaria! Capace di incoraggiare e soccorrere i figli di Dio!


Per alcuni, il servizio missionario in un altro angolo del mondo potrebbe essere proprio il posto giusto.Tanti, invece possono svolgere una missione di servizio anche nella propria terra. A causa di problemi di salute e di altre circostanze, ci sono persone che non possono servire. Queste situazioni, sono comprendibili e spero che possiate trovare il modo di sostenere chi invece sta facendo missione. Pregate per sapere quello che il Signore vuole che facciate!


Isaia ci fornisce una descrizione poetica di ciò che significa servire sul “campo” di missione. Le Scritture ci dicono che “il campo è il mondo” (Matteo 13:38–39). Questo grande profeta antico ha scritto: “Sì, voi partirete con gioia, e sarete ricondotti in pace; i monti e i colli daranno in grida di gioia dinanzi a voi, e tutti gli alberi della campagna batteranno le mani”(Isaia 55:12). Le montagne, le colline, i campi e gli alberi possono essere paragonati ai Vescovi, ai membri della chiesa, e coloro che cercano la verità ma “non sanno dove trovarla” attesteranno che possiamo cambiare il paesaggio stesso con la nostra testimonianza sul nostro Salvatore e Redentore, Gesù Cristo.


In qualità di apostolo del Signore, vi chiedo di servire come missionari. Abbiamo bisogno di voi! Vi prometto anche che, mentre servirete, proverete l’amore del Signore nella vostra vita, Lo conoscerete, Egli vi conoscerà e “quanto sarà grande la vostra gioia”. Il vostro servizio devoto a Gesù Cristo ispirerà e benedirà la vostra famiglia, i vostri nipoti e i vostri pronipoti. “Pace e carità [saranno] moltiplicate” nella loro vita per gli anni a venire. Lo prometto. Nel nome di Gesù Cristo. Amen.

10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios

Obtuvo 0 de 5 estrellas.
Aún no hay calificaciones

Agrega una calificación

Charitas Christi urget Nos!

bottom of page